Facsimile di prepagata Mastercard Conto Arancio

Prepagata Mastercard Conto Arancio, la carta virtuale che…

prepagate

Disponibile in esclusiva per i clienti ING, la prepagata Mastercard Conto Arancio è una ricaricabile con 2 caratteristiche molto interessanti. Primo, è una carta virtuale perfetta per gli acquisti online, ma può convertirsi in una carta fisica per effettuare anche pagamenti Pos e prelievi. Secondo vantaggio, è il possessore a decidere il plafond.

Se pensi che date le premesse questa prepaid possa fare al caso tuo, prosegui nella lettura.

Le caratteristiche della prepagata Mastercard Conto Arancio

La carta virtuale prepagata Mastercard Conto Arancio può essere richiesta facilmente online, anche nella fase di apertura del CC. Ogni correntista può ottenerne fino a 4, e ha facoltà di convertirle, tutte o quelle che gli occorrono, in carte fisiche. Per non confonderle tra loro, la banca online ING che le emette permette al cliente di nominare le singole carte come preferisce.

La gestione avviene tramite app/home banking. Per attivare la prepaid basta effettuare una prima ricarica. Opzionalmente, hai a disposizione un servizio di sms alert che ti offre un livello aggiuntivo di sicurezza.

Nella versione virtuale la prepagata Mastercard Conto Arancio opera, ovviamente, su circuito Mastercard e può essere utilizzata per l’e-shopping su ogni sito che accetti Mastercard.

Se decidi di richiedere la prepaid fisica, la medesima ti arriverà a casa pochi giorni dopo aver effettuato la domanda online. Una volta attivata potrai prelevare contanti presso gli ATM bancari nazionali e internazionali fino a un limite di 4.999 € (il massimale può essere soggetto a modifiche secondo le disposizioni ING).

Per quanto riguarda i pagamenti Pos, il tetto è deciso dal cliente che detiene la prepagata Mastercard Conto Arancio.

La ricaricabile può essere anche utilizzata per il rifornimento di carburante.

Come ricaricare la prepaid di ING

Depositare fondi sulla prepagata Mastercard Conto Arancio è molto facile. Lo puoi fare, infatti, direttamente dal CC. A seconda del device che usi puoi sfruttare l’app o il servizio di home banking. La procedura in entrambi i casi si conclude in pochi passaggi.

Un’opzione comoda in caso di errori o imprevisti è quella che ti consente di riaccreditare la somma ricaricata sul CC, stornandola ovviamente dalla prepagata.

I costi della prepagata Mastercard Conto Arancio

Questa prepagata presenta alcune differenze di costi a seconda che si tratti della versione virtuale o di quella fisica. La prima non comporta oneri di emissione, mentre la richiesta della targhetta plastificata per prelievi e pagamenti Pos costa 10 €. Ogni rifornimento cash, sia presso ATM nazionali che esteri, costa 2 €.

Ambedue le versioni però sono prive di costi di gestione annuale. Le ricariche, al contrario, comportano un onere di 1 € ad operazione. I pagamenti in divise diverse dall’euro, infine, sono gravate da un costo del 2% dell’ammontare speso.
Il rifornimento di carburante in euro è sempre privo di spese aggiuntive.

Conclusioni

Se sei cliente correntista della banca online ING, richiedere la prepagata Mastercard Conto Arancio virtuale è “doveroso”: non costa nulla se non quando la usi. La possibilità di ottenere fino a 4 carte e di decidere il plafond, inoltre, ti consentono piena autonomia e facilità di gestione delle tue spese.

La prepaid fisica comporta un esborso iniziale di 10 euro, ma in compenso la usi per prelievi e pagamenti Pos ovunque.

In definitiva, le uniche note dolenti potrebbero essere i costi di ricarica e prelievo cash, oltre a quelli per pagamenti in valute straniere. Se li ritieni eccessivi, puoi valutare ad esempio YAP o Hype fra le carte virtuali, DB Contocarta, N26 e Postepay Evolution fra quelle fisiche.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *