Facsimile di prepagata Illimity in 5 modelli diversi per colore

Prepagata Illimity : l’offerta per chi ha l’omonimo CC

prepagate

Lanciata a fine 2020, la prepagata Illimity è riservata a chi detiene un conto corrente presso Illimity Bank. Fondato nel 2008, questo istituto di credito italiano opera online come banca diretta (ossia fornisce servizi finanziari principalmente per conto proprio anziché come intermediario, con una maggiore convenienza per i clienti).

La sua carta prepagata Illimity è pensata come uno strumento di pagamento più prelievo di contanti che consenta di spendere senza andare in scoperto o mettere a repentaglio la sicurezza del conto. Se ne possiedi uno o stai pensando di aprirlo, ecco i vantaggi che ti offre la prepaid abbinata.

Caratteristiche della prepagata Illimity

Utilizzabile in tutto il mondo su circuito Mastercard, la carta prepagata Illimity è facilmente richiedibile online, dall’area privata del sito della banca omonima. Esattamente, devi portarti sulla sezione “Le mie carte”. Qui puoi scegliere se dotarti di una oppure 2 carte (2 è appunto il limite massimo per correntista).

Durante la sottoscrizione ti viene proposto di scegliere fra 5 colori, tutti vivaci, per personalizzare la tua prepaid Illimity e renderla subito riconoscibile.

Una volta attivata, puoi iniziare da subito a usarla. Tramite l’app, disponibile su Google Play e Apple Store e completamente gratuita, tieni sotto controllo le spese, abiliti e disabiliti l’uso sul web e, se la perdi o subisci un furto, la blocchi con un semplice tap. Ovviamente la card ha piena compatibilità con gli wallet Google e Apple.

Sul fronte sicurezza, da segnalare che per ogni pagamento superiore a 200 € eseguito con la prepagata Illimity ricevi un sms gratuito di avviso. L’opzione è attiva di default, volendo puoi disattivarla. Se preferisci invece modificare la soglia dell’alert hai facoltà di farlo, ma a pagamento.

Costi e massimali della prepagata Illimity

La ricaricabile prepagata Illimity ha un canone annuale di 15 €. I pagamenti Pos e online nell’Eurozona sono gratuiti. I prelievi di contanti invece presentano un onere di commissione di 2 € ad operazione, in Italia come nel resto del mondo. Anche ricaricare la prepaid presenta un costo. Se lo fai dal conto Illimity paghi 1 euro, dal sito o dall’app Nexi paghi 2 euro mentre nei Sisal point ti costa 2,5 euro. Il servizio di alert è free se lasci invariato il massimale di default (oppure se disattivi tale funzione, ovviamente). In caso di sua modifica però paghi 3,60 euro all’anno.

Per quanto riguarda il massimale della carta, la giacenza consentita ha un tetto di 12.500 €. Questo è anche il limite di spesa.

Come ricaricare la prepaid

La carta prepagata Illimity è ricaricabile dal conto corrente a cui è ancorata, esiste infatti l’apposita funzione. In alternativa puoi farlo tramite carte Nexi (da sito o app) e infine sul circuito Sisal. In quest’ultimo puoi usare anche i contanti.

Conclusioni

Nessun dubbio che per chi detiene un conto corrente la prepagata Illimity si riveli utilissima. Consente di pianificare e controllare meglio la gestione delle spese, sia in versione singola che con 2 carte.

Sul fronte sicurezza, non manca nulla delle più recenti innovazioni (ad esempio 3D Secure) che oggi rendono estremamente sicure le carte ricaricabili.

I costi non sono elevati, però tra canone annuo, prelievi e ricariche la prepaid Illimity non risulta neppure fra le carte abbinate a CC più convenienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *