Facsimile di una mycard Tamoil Ricaricabile

Mycard Tamoil Ricaricabile, la fuel card Tamoil

prepagate

Cerchi una carta carburante? Mycard Tamoil Ricaricabile è la carta prepagata monomarca per aziende e liberi professionisti, categorie oggi obbligate alla tracciabilità dei rifornimenti fuel. I suoi vantaggi principali sono la semplificazione contabile e il controllo in tempo reale delle spese legate ai rifornimenti per i veicoli aziendali.

Come funziona mycard Tamoil Ricaricabile

Dedicata alle partite Iva, mycard Tamoil Ricaricabile può essere richiesta anche da chi ha appena aperto l’attività. Non comporta controlli creditizi. Quanto alle dimensioni del parco mezzi, il numero risulta irrilevante: 1 o 20 autoveicoli non fanno differenza, se non per il numero di carte che possono servirti.

Per averla/e è sufficiente fare la richiesta online sul sito Tamoil, alla pagina dedicata, seguendo la procedura indicata. In questa fase sei libero di scegliere l’intestazione della carta carburante prepagata indicando un nominativo oppure in alternativa una targa.

E’ richiesto un primo versamento. Ma niente paura: non si tratta di un costo di emissione, perché potrai poi utilizzare il deposito versato per effettuare rifornimenti di carburante.

Gratuita è anche la spedizione di mycard Tamoil Ricaricabile, che arriva direttamente in ufficio entro pochi giorni. Una volta attivata potrai rifornirti presso qualunque distributore a marchio che esponga il logo Mycard Tamoil. Vale per il servito così come per il self service.

L’azienda emittente non ha previsto un massimale di spesa al mese, sei tu a deciderlo in base alle tue esigenze. Oltre al carburante la card è abilitata all’acquisto di lubrificanti Tamoil.

La gestione avviene tramite app e/o pc. Tra le funzioni più vantaggiose troviamo la verifica real time dell’utilizzo della carta, l’impostazione del tetto di spesa giornaliero per ciascuna fuel card, il blocco attivabile istantaneamente in caso di problemi.

Sul versante fiscale, mycard Tamoil Ricaricabile ti offre una comoda fattura elettronica cumulativa mensile da inoltrare al commercialista per dedurre Iva e costi.

Mycard Tamoil Ricaricabile: come ricaricarla

Mycard Tamoil Ricaricabile è facile da ricaricare. Infatti puoi scegliere fra bonifico bancario, addebito su carta di credito oppure il più nuovo servizio MyBank.

I costi di questa carta carburante

Emissione e gestione annuale della mycard Tamoil Ricaricabile risultano esenti da oneri. Idem per i rifornimenti fuel.

Le ricariche presentano al contrario un costo di 2 euro l’una.

L’utilizzo della carta carburante però ha il vantaggio di sconti riservati ai possessori (maggiori informazioni contattando il Servizio Clienti disponibile al numero verde 800 11 33 30 oppure inviando una mail all’azienda).

Conclusioni

Semplice da richiedere e da gestire, la prepagata mycard Tamoil Ricaricabile pare prestarsi bene alle esigenze delle partite Iva relative al rifornimento di carburante.

L’azienda olandese ha immesso sul mercato delle fuel card un prodotto sicuro, conforme in materia di tracciabilità dei rifornimenti ed emissione di fattura elettronica. Gli sconti esclusivi per i titolari della card la rendono anche conveniente, tanto più che spese di emissione, consegna e gestione risultano assenti.

Il solo aspetto realmente negativo della fuel card in oggetto risiede nel fatto di essere una carta carburante monomarca, a differenza per esempio di Soldo Drive e MyGiftCard Carburante. Al proposito, vale la pena sottolineare che i gestori di distributori dell’azienda olandese hanno facoltà di non accettare questa prepagata (probabilmente per gli sconti che offre).

In conclusione, prima di decidere se richiederla conviene valutare la prossimità dei punti Tamoil all’azienda o ai percorsi abituali, e la possibilità di utilizzarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *