Carta prepagata Ego Go

Ego Go, la prepagata standard di Credito Emiliano

prepagate

La carta prepagata ricaricabile Ego Go è la proposta di Credem per chi vuole fare shopping e prelevare contanti senza usare il conto corrente e la carta associata a questo. Si può usare online, ai Pos e per rifornirsi di contanti sia in Italia che all’estero. Per richiederla non occorre avere un CC presso il Credito Emiliano, e con l’avvallo di un genitore la prepaid è disponibile anche per teenager dai 12 anni in sù.

Se vuoi conoscerla meglio, prosegui nella lettura.

Prepagata Ego Go: caratteristiche principali

La prepagata standard Ego Go è una carta di pagamento attiva sul circuito Mastercard. L’operatività della carta spazia dai pagamenti ai terminali Pos e quelli online all’uso per effettuare ricariche telefoniche e anche di carburante. Essendo una carta fisica puoi inoltre prelevare presso gli ATM.

Puoi usarla ovunque in tutta sicurezza, perché ricevi avvisi per ogni pagamento effettuato di valore superiore ai 50 €. Inoltre hai a disposizione i report tramite home banking.

Relativamente agli acquisti online, l’app Mister Pin eGo, che puoi installare gratuitamente, ti permette di autorizzare i pagamenti tramite pin o riconoscimento biometrico.

I massimali della prepagata di Credem

Memorizzare i massimali di Ego Go è semplicissimo. Il tetto giornaliero di spese ammonta a 5.000 euro, così come il limite di giacenza. Ma attenzione, non è che puoi spendere questo sontuoso importo tutti i giorni perché le ricariche nelle 24 ore sono consentite fino all’importo di 1.500 €, e limitatamente ai giorni feriali. (Naturalmente puoi effettuare accrediti sulla carta prepagata anche nei giorni festivi, ma verranno conteggiati nei feriali seguenti.)

Come ricaricare Ego Go

Comode anche le modalità di ricarica di Ego Go. Se hai un conto corrente presso il Credito Emiliano puoi ricaricare da conto, ma recandoti a un qualunque sportello anche tramite contanti. Inoltre puoi fare versamenti tramite canale telematico (home banking), call center della banca e infine con bonifici, anche da altri istituti di credito.

Quali sono i costi della prepagata Ego Go

Il rilascio e l’uso della prepaid Ego Go comportano alcuni costi di commissione. Di seguito l’elenco dei più importanti:

  • emissione € 7,50 (onere una tantum);
  • prelievo ATM in Italia € 1,75 (possibili rincari all’estero, a seconda del Paese);
  • ricarica allo sportello: € 1,99;
  • ricarica chiamando il call center Credem: € 1,49;
  • ricarica con bonifico da altra banca: € 0,99;
  • ricarica tramite canale telematico: € 0,49 (questa modalità è valida soltanto se possiedi un conto corrente Credem);
  • pagamenti in area extra UE: 1% dell’importo speso;
  • pagamenti in area UE con esclusione dell’Eurozona (dove sono free): 0,50% dell’ammontare dell’acquisto.

Conclusioni

Pur non essendo una carta conto, la prepagata Ego Go emessa da Credem consente di fare shopping usufruendo di un massimale generoso di 5.000 € al giorno. Abbastanza buono anche il tetto di ricarica giornaliera di 1.500 €. Le spese sono nella media, si nota che conviene fare ricariche consistenti anziché di piccoli importi per risparmiare. Sul versante sicurezza risulta apprezzabile la doppia modalità per i pagamenti online, assieme agli alert.

Tra i difetti della carta di pagamento si nota l’impossibilità di visionare il saldo da app, se non si è correntisti Credem, deficit inusuale fra le carte prepagate. Inoltre le ricariche conteggiate soltanto nei giorni lavorativi possono risultare un po’ limitative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *