Carta Flash al portatore ricaricabile

Carta Flash al portatore ricaricabile: pro e contro

prepagate

Fra le prepagate anonime la Carta Flash al portatore ricaricabile è una delle più conosciute. Il suo status particolare la rende infatti versatile. Può essere utilizzata dal richiedente così come ceduta o regalata a terzi. In prossimità del Natale la richiesta di questa carta aumenta sempre. E’ facile indovinare il motivo: una strenna per figli o nipoti. Scopriamo allora le sue caratteristiche per valutarne la convenienza.

Cos’è Carta Flash al portatore ricaricabile

Emessa da Intesa Sanpaolo, la Carta Flash al portatore ricaricabile è uno strumento di pagamento valido su tutto il territorio nazionale; viceversa non è utilizzabile all’estero.

La carta è personalizzabile con una foto, opzionale, e può essere regalata o ceduta a terzi, inclusi i minorenni di almeno 12 anni. Può essere impiegata per acquisti negli store fisici – anche con modalità NFC per importi inferiore a 25 € – e per pagamenti di parcheggi o mezzi di trasporto pubblici. Per queste ultime funzioni richiede il download dell’app collegata sullo smartphone.

La Carta Flash al portatore ricaricabile ricaricare anche lo smartphone, ma attenzione, non tutti gli operatori telefonici sono inclusi nell’elenco (visibile sulla pagina ufficiale della carta).

Il prelievo ATM o allo sportello ha massimali dipendenti dall’età del detentore della carta. Se maggiorenne l’importo giornaliero e mensile ammonta a 100 €. La movimentazione in uscita totale su base mensile – prelievi più pagamenti POS -deve mantenersi entro i 250 €.

Se l’utilizzatore è minorenne invece la Carta Flash al portatore ricaricabile ha un plafond di prelievo ATM/sportello giornaliero di 50 €.

La ricarica di questa prepagata anonima può avvenire tramite: bonifico, versamento – contanti o tramite carte di credito/debito- a un qualunque sportello bancario del gruppo oppure tramite le casse veloci dell’istituto di credito. E’ inoltre possibile ricaricare presso le tabaccherie.

E’ facoltà del richiedente attivare il servizio di alert, che notifica tramite sms le operazioni incluse nell’elenco. Le medesime possono essere personalizzabili, ossia è possibile decidere oltre quale soglia di movimentazione ricevere il messaggio.

Come richiedere Carta Flash al portatore ricaricabile

Non è indispensabile possedere un conto corrente presso l’emittente: questo strumento di pagamento può essere richiesto da qualunque soggetto maggiorenne. I documenti necessari per ottenerlo sono quello d’identità e il codice fiscale. La domanda può essere presentata online sul sito del gruppo bancario oppure a uno sportello di qualunque filiale Intesa Sanpaolo. Per i titolari di conto corrente presso il medesimo è inoltre possibile fare richiesta tramite il servizio dedicato ai clienti messo a disposizione dall’istituto di credito.

I costi della carta

L’emissione di Carta Flash al portatore ricaricabile ha un costo di 9,90 €, che salgono a 19,90 se scegli la versione con immagine personalizzata.

Le ricariche sono gratuite soltanto se usi contanti presso le casse veloci del gruppo bancario, altrimenti paghi 1 € – allo sportello, tramite bonifico o ATM – che salgono a 2 se usi carte di altre banche.

I prelievi sono gratuiti presso gli ATM del Gruppo intesa Sanpaolo, agli altri costano 2 €. Allo sportello l’operazione ha una commissione di 3 €.

I pagamenti e le ricariche telefoniche non presentano costi di sorta. Gli sms di notifica costano 0,16 € l’uno, tranne per chi detiene un conto presso l’emittente, che li riceverà gratuitamente.

I limiti della carta

Il plafond massimo annuale di Carta Flash al portatore ricaricabile è di 3.000 €, quello mensile di 250.

Questo strumento di pagamento è utilizzabile solo negli store fisici, quelli online, così come quelli esteri, sono esclusi. Idem per i prelievi in altri paesi.

Pur avendo l’Iban, inoltre, questa prepagata anonima non è utilizzabile per disporre bonifici in uscita.

Infine, non è consentito l’uso su sistemi di pagamento basati su terminali offline, dato che non sarebbe possibile visualizzare in tempo reale la disponibilità della carta.

In conclusione, questa ricaricabile rappresenta uno strumento pensato principalmente per elargire la paghetta ai ragazzi e come Gift Card. Per tali scopi si rivela ottima.

In alternativa puoi valutare ad esempio Hype StartOOM+ e Yap, oppure se cerchi una carta regale non nominativa Epipoli – quest’ultima non è ricaricabile -.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *